Endometriosi: l’Attività Fisica come analgesico

Data:

24/10/2018

Indice degli argomenti

Spesso si parla dell’attività fisica come – anzi meglio – di un farmaco: nel caso dell’endometriosi è proprio il caso di dire che agisce “come un analgesico”.

Cos’è l’endometriosi

Si stima che oggi 1 donna su 10 soffra di endometriosi. Ma cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi rappresenta una patologia cronica benigna caratterizzata dalla presenza della mucosa che normalmente riveste la cavità uterina in sedi al di fuori dell’utero, come ovaie e tube, e altri organi e tessuti presenti nella zona addominale o della pelvi.

Alcuni dei sintomi caratteristici dell’endometriosi sono:

  • dolore pelvico cronico, 
  • cicli mestruali irregolari e dolorosi,
  • dolore durante rapporti sessuali
  • infertilità

Tutti sintomi che possono essere imputabili a tantissime altre cause e che per questo rendono difficile la formulazione della diagnosi.

Tali sintomi sembrano essere il risultato di uno stato di infiammazione locale peritoneale, causata appunto dai tessuti ectopici dell’endometrio, che vanno incontro alle stesse trasformazioni di quello uterino, che si verificano durante il ciclo mestruale.

Confronto tra i valori dell’angolo di cifosi e dell’intensità di percezione del dolore pre-trattamento, post 4 settimane d’attività fisica e post 8 settimane d’attività fisica.

Riguardo l’eziologia di questa patologia, la teoria più accreditata è che la malattia possa derivare da una modificazione del tessuto di rivestimento della pelvi o da una disseminazione di tipo metastatico delle cellule endometriali per via linfatica o ematica.

Il trattamento di questa patologia è diverso a seconda dello stadio della malattia e del soggetto che ne è affetto: consiste nella terapia analgesica e ormonale per la gestione del dolore, fino al trattamento chirurgico.

L’attività fisica contro i sintomi dell’endometriosi

Dato il quadro infiammatorio che caratterizza tale patologia e l’effetto protettivo che l’attività fisica sembra avere nei confronti di alcune patologie caratterizzate da processi infiammatori come il diabete di tipo 2, il cancro del colon-retto e della mammella, si pensa che l’attività fisica possa avere benefici anche nella gestione dei sintomi legati all’endometriosi.

L’attività fisica inoltre, nel lungo periodo, provoca una riduzione della funzione ovarica, con una conseguente riduzione della quantità di estrogeni che circola nel corpo, e quindi della durata del ciclo mestruale.

In uno studio del 2017 si è cercato di valutare l’efficacia di un programma di attività fisica mirato al dolore pelvico e alla postura associati all’endometriosi.

Allo studio hanno partecipato un gruppo di pazienti con diagnosi di endometriosi da lieve a moderata, effettuata tramite laparoscopia, e che presentavano una cifosi accentuata, dovuta al dolore pelvico cronico.

Le pazienti si sono sottoposte ad un programma d’allenamento della durata complessiva di 6 mesi. Le sessioni di allenamento prevedevano esercizi per la correzione della postura, esercizi respiratori, propriocettivi, ed esercizi di stretching per i muscoli del pavimento pelvico, quest’ultimi effettuati all’inizio e alla fine di ogni seduta d’allenamento.

Per verificare lintensità del dolore è stata usata una scala del dolore (PPI), e un sistema video per l’analisi posturale. Dopo 8 settimane di applicazione del programma di attività fisica, vi è stato un significativo decremento nella percezione del dolore e dell’angolo di cifosi, in confronto al pre-trattamento, dimostrando come un programma d’allenamento sia efficace nel ridurre il dolore e le alterazioni posturali associate all’endometriosi.

L’attività fisica che prevede esercizi di rilassamento muscolare, come sostenuto da un altro studio del 2012, sembra quindi efficace nel ridurre il dolore e migliorare la qualità della vita nelle donne con endometriosi, soprattutto in relazione alla gestione dello stress emotivo associato alla convivenza con tale patologia.

Questa tesi è sostenuta anche da uno studio in cui un gruppo di ratti con endometriosi veniva sottoposto ad un programma che prevedeva la pratica di nuoto per 7 giorni consecutivi e confrontato poi con un gruppo che non era stato sottoposto ad attività. Il gruppo che aveva svolto l’attività fisica dimostrava una tolleranza al dolore maggiore rispetto al gruppo di controllo.

Da questo studio e da una altro del 2018, sempre svolto sui ratti, si è notato poi che la grandezza e il numero delle lesioni endometriosiche tendeva a diminuire dopo lo svolgimento dell’attività fisica.

Confronto tra il numero di lesioni sviluppate prima e dopo l’attività fisica (fig.A) e grandezza delle lesioni endometriosiche (fig.B) pre e post-esercizio fisico.

Conclusioni

Tali studi convalidano la teoria secondo cui l’attività fisica possa aiutare, almeno in parte, nel trattamento dell’endometriosi.

Sicuramente sono ancora necessari ulteriori studi, per stabilire l’intensità e la durata dell’attività fisica da svolgere, per poter standardizzare protocolli d’allenamento da somministrare come intervento terapeutico.

Silvia Capozza
Note sull’autore
Laurea Triennale in Scienze delle Attività Motorie e Sportive con Lode Università di Bari
Certificazione Functional Trainer Training Lab Italia
Articolista Training Lab Italia

Ricerca, studio e pratica sono alla base del metodo Training Lab Italia: se vuoi conoscerci meglio clicca qui!

Bibliografia

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI

I MIGLIORI CORSI PER STUDENTI E LAUREATI IN SCIENZE MOTORIE

Scopri i prossimi corsi e scegli quello che fa per te!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Informativa ex art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016

Newsletter

Questa informativa ha la finalità di fornire all'utente le informazioni relative al trattamento dei dati forniti per l’iscrizione alla newsletter del sito web traininglab-italia.com in conformità all' art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016.

1. Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Asso srl con sede legale in Ragusa, via Marzabotto 32 - mail amministrazione@formability.eu , P.I. 01670840881

2. Responsabile esterno del trattamento

Con riferimento al solo indirizzo email dell’utente, responsabile del trattamento è MailerLite., che può essere contattato all’indirizzo email info@mailerlite.com

3. Finalità del trattamento dei dati

I dati personali raccolti dal titolare del titolare del trattamento sono finalizzati a fornire all'utente il servizio di newsletter del sito traininglab-italia.com

4. Base giuridica del trattamento

Il trattamento dei dati personali dell’utente avviene lecitamente ove: − è basato sul consenso dell'interessato

5. Conservazione dei dati

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, saranno conservati per tutta la durata dell’iscrizione alla newsletter.

6. Comunicazione dei dati

Per la gestione e l’invio della newsletter, i Suoi dati personali (solo l’ indirizzo email) potranno essere comunicati a: - MailerLite: un servizio di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Remote Company. (privacy policy https://www.mailerlite.com/legal/privacy-policy ); In caso di comunicazione dei dati a MailerLite, i dati personali dell’Utente potrebbero essere trasferiti in un paese diverso da quello in cui l’Utente si trova, anche negli Stati Uniti. MailerLite aderisce al EU-U.S. Privacy Shield.

7. Diritti dell’interessato

Tra i diritti riconosciuti agli interessati dal Regolamento UE n. 679/2016 rientrano quelli di: - chiedere l’accesso ai dati personali raccolti ed alle informazioni ad essi relative; - chiedere la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; - chiedere la cancellazione dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. 17, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016; - chiedere la limitazione del trattamento dei dati dell’utente nelle ipotesi previste all’art. 18, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016; - chiedere ed ottenere che i dati personali dell’utente trattati in modo automatizzato e acquisiti con il consenso dell'interessato o sulla base di un contratto stipulato con l'interessato siano forniti a quest’ultimo in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (diritto alla portabilità dei dati); - opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. art. 21 del Regolamento UE n. 679/2016. - revocare in qualsiasi momento il consenso, ma solo nell’ipotesi i cui il trattamento sia basato sul consenso per una o più finalità e riguardi dati personali comuni (come data e luogo di nascita o luogo di residenza) ovvero categorie particolari di dati (come origine razziale, opinioni politiche, convinzioni religiose, stato di salute o vita sessuale); - proporre reclamo a un’autorità di controllo e per l’Italia all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).

8. Modalità del trattamento

Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti elettronici, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia.

9. Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali

Il mancato conferimento dei dati richiesti all'interno del modulo newsletter comporta l'impossibilità di ricevere il servizio.

CONDIVIDI SU
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
LE CATEGORIE
ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI

I MIGLIORI CORSI PER STUDENTI E LAUREATI IN SCIENZE MOTORIE

Scopri i prossimi corsi e scegli quello che fa per te!

3 ORE E 45 MINUTI DI FORMAZIONE, COMPLETAMENTE GRATUITA, PER TE!

Lasciaci la tua mail e ti invieremo il link segreto per essere tra coloro che alzeranno ancora un po’, anche oggi, l’asticella.

Informativa ex art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016

Newsletter

Questa informativa ha la finalità di fornire all'utente le informazioni relative al trattamento dei dati forniti per l’iscrizione alla newsletter del sito web traininglab-italia.com in conformità all' art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016.

1. Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Asso srl con sede legale in Ragusa, via Marzabotto 32 - mail amministrazione@formability.eu , P.I. 01670840881

2. Responsabile esterno del trattamento

Con riferimento al solo indirizzo email dell’utente, responsabile del trattamento è MailerLite., che può essere contattato all’indirizzo email info@mailerlite.com

3. Finalità del trattamento dei dati

I dati personali raccolti dal titolare del titolare del trattamento sono finalizzati a fornire all'utente il servizio di newsletter del sito traininglab-italia.com

4. Base giuridica del trattamento

Il trattamento dei dati personali dell’utente avviene lecitamente ove: − è basato sul consenso dell'interessato

5. Conservazione dei dati

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, saranno conservati per tutta la durata dell’iscrizione alla newsletter.

6. Comunicazione dei dati

Per la gestione e l’invio della newsletter, i Suoi dati personali (solo l’ indirizzo email) potranno essere comunicati a: - MailerLite: un servizio di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Remote Company. (privacy policy https://www.mailerlite.com/legal/privacy-policy ); In caso di comunicazione dei dati a MailerLite, i dati personali dell’Utente potrebbero essere trasferiti in un paese diverso da quello in cui l’Utente si trova, anche negli Stati Uniti. MailerLite aderisce al EU-U.S. Privacy Shield.

7. Diritti dell’interessato

Tra i diritti riconosciuti agli interessati dal Regolamento UE n. 679/2016 rientrano quelli di: - chiedere l’accesso ai dati personali raccolti ed alle informazioni ad essi relative; - chiedere la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione di quelli incompleti; - chiedere la cancellazione dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. 17, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016; - chiedere la limitazione del trattamento dei dati dell’utente nelle ipotesi previste all’art. 18, paragrafo 1 del Regolamento UE n. 679/2016; - chiedere ed ottenere che i dati personali dell’utente trattati in modo automatizzato e acquisiti con il consenso dell'interessato o sulla base di un contratto stipulato con l'interessato siano forniti a quest’ultimo in un formato strutturato e leggibile da dispositivo automatico, anche al fine di comunicare tali dati ad un altro titolare del trattamento (diritto alla portabilità dei dati); - opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei propri dati personali nelle ipotesi previste dall’art. art. 21 del Regolamento UE n. 679/2016. - revocare in qualsiasi momento il consenso, ma solo nell’ipotesi i cui il trattamento sia basato sul consenso per una o più finalità e riguardi dati personali comuni (come data e luogo di nascita o luogo di residenza) ovvero categorie particolari di dati (come origine razziale, opinioni politiche, convinzioni religiose, stato di salute o vita sessuale); - proporre reclamo a un’autorità di controllo e per l’Italia all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it).

8. Modalità del trattamento

Il trattamento viene effettuato attraverso strumenti elettronici, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia.

9. Conseguenze della mancata comunicazione dei dati personali

Il mancato conferimento dei dati richiesti all'interno del modulo newsletter comporta l'impossibilità di ricevere il servizio.