BLOG

muscolo trasverso dell'addome pilates

Perché il Pilates è una grande ginnastica posturale?

Il Pilates, nell’ambito del trattamento del low back pain, è spesso considerato una ginnastica di minore rilevanza rispetto a quella posturale. In realtà, grazie all‘attivazione del muscolo trasverso dell’addome, la colonna vertebrale viene stabilizzata e il lavoro sulla postura diventa una certezza.   L’allenamento del muscolo trasverso dell’addome nel Pilates Nella tecnica pilates, tutto gira attorno al muscolo trasverso dell’addome. Il trasverso dell’addome è il muscolo più profondo della fascia addominale. Esso, partendo dalle ultime sei cartilagini, dalla fascia toraco-lombare e da alcuni punti del bacino, si inserisce lungo la linea alba. La stabilizzazione della colonna vertebrale, tramite l’azione del muscolo trasverso, avviene proprio per la simbiosi con la fascia toraco-lombare. Quest’ultima è data da un sistema di fasci che vanno a sostenere i muscoli erettori spinali, il multifido e il quadrato dei lombi. Un aumento del loro volume crea una tensione sulla fascia. La stessa tensione si crea andando ad attivare il muscolo trasverso dell’addome, con conseguente stabilizzazione della colonna vertebrale. Non a caso, le persone con mal di schiena presentano spesso delle disfunzioni a carico del muscolo trasverso dell’addome, un ritardo nella sua attivazione o un minor ruolo tonico postulare. Allenare, quindi, questo muscolo determina una stabilizzazione della

LEGGI L'ARTICOLO
CONDIVIDI SU
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER