BLOG

respirazione nel pilates

Come la respirazione nel Pilates può fare davvero la differenza 

Nel precedente video, abbiamo parlato di Low Back Pain e del ruolo fondamentale del Pilates nella gestione del dolore nella zona lombare, tramite l’attivazione del muscolo traverso dell’addome. Attivare questo muscolo in maniera corretta permette anche di mantenere una corretta respirazione, fondamentale per una esecuzione posturale ottima. D’altra parte, una scorretta respirazione potrebbe generare alterazioni nell’attivazione del muscolo traverso e quindi una perdita dell’efficacia dell’esercizio. In questo video vediamo come, nella ginnastica Pilates, la respirazione ha un ruolo davvero fondamentale e ha una tecnica di esecuzione unica nel suo genere che permette di mantenere sempre costante l’azione posturale degli esercizi.   Cosa accade quando respiriamo? Nell’inspirazione, il diaframma si contrae e abbassandosi spinge gli organi verso il basso. Questi organi vengono contenuti nella cavità addominale, con la muscolatura dell’addome del pavimento pelvico che tende ad allargarsi per contenere appunto questo peso. Di contro, nell’espirazione, la muscolatura del pavimento pelvico e quella addominale tendono a contrarsi per spingere gli organi di nuovo verso l’alto, facendosi spazio grazie al diaframma che rilasciandosi tornerà nella sua posizione iniziale. Questo fa capire come il respiro potrebbe annullare l’azione posturale del muscolo traverso che dovrebbe rimanere contratto, sia in inspirazione che in espirazione, durante tutta

LEGGI L'ARTICOLO
CONDIVIDI SU
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER